-->

Cosa fare a Jesolo: a due passi dalla Laguna di Venezia

Jesolo è la meta ideale per chi desidera unire l’utile al dilettevole, per chi ama le vacanze al mare ma vuole anche fare sport e scoprire luoghi magici al di fuori del tempo. Questa piccola località di mare si affaccia sull’Adriatico a Est e sulla Laguna di Venezia a ovest. E’ quindi in una posizione invidiabile per godersi un soggiorno dedicato al relax in spiaggia, intervallandolo con delle splendide escursioni in mezzo tra le acque lagunari, magari in bici, con le visite alle isole di Murano, Burano e Torcello, ma soprattutto con Venezia facilmente raggiungibile grazie a efficienti mezzi acquei in partenza a ogni ora (di giorno) da Punta Sabbioni. 

COSA FARE 


Spiaggia 


Godersi il lunghissimo litorale sabbioso attrezzato di tutto punto, prendendo il sole e usufruendo dell’animazione diffusa sulla spiaggia. Quando tramonta il sole è d’obbligo una passeggiata lungo Via Bafile, l’area pedonale più lunga d’Europa, dove si affacciano centinai di negozi e locali. Risiedere a Jesolo è molto più conveniente che dormire a Venezia.  

Sport


Se amate girare in biciletta Jesolo fa assolutamente per voi. I percorsi ciclabili cominciano all’interno della città e proseguono fino ad immergersi all’interno della Laguna di Venezia. Andando verso Cavallino Treporti è possibile partire alla scoperta di un ecosistema straordinario, tra acqua, cielo e terra, con all’orizzonte le isole di Murano, Burano e Torcello. In zona c’è anche un efficiente servizio di Bike sharing e tutti gli hotel mettono a disposizione degli ospiti biciclette. Anche girare in barca o kayak tra le barene della laguna è molto suggestivo. 


Le isole della Laguna 


La Laguna di Venezia regala emozioni assolutamente da non perdere. Raggiunta Punta Sabbioni (10 minuti di bus o 20 minuti in bici) una comodo mezzo acque vi porterà in 20 minuti di navigazione a Burano, una delle isole più suggestive della Laguna di Venezia. Torcello poi regala un meraviglioso viaggio alla scoperta delle origini della civiltà lagunare. I vetri di Murano vi lasceranno senza fiato (una capatina al Museo del vetro è d’obbligo!).  

Venezia 


Venezia si raggiunge in motonave da Punta Sabbioni. E’ veramente molto emozionante attraversare la Laguna, entrare in Bacino e scendere direttamente in Piazza San Marco. Da qui poi è un attimo perdersi tra le calli, scoprire campi e campielli, Chiese e Musei mozzafiato. I trasporti sono garantiti sia di giorno che di notte (quando sono però meno frequenti). Il fascino di questa città sull’acqua non mette mai di stupire. 



DOVE DORMIRE 

A Jesolo c’è solo l’imbarazzo della scelta. Io ho scelto Hotel Anthony, in riva al mare, per godere della vista sulla spiaggia, della vicinanza con l’effervescente centro pedonale e di un Ristorante dove assaporare in tutta tranquillità le prelibatezze locali.

Nessun commento:

Posta un commento