-->

Cosa vedere a Salonicco (Tessalonica)

Cosa vedere salonicco

cosa vedere salonicco


Salonicco, spesso erroneamente trascurata, è una città vibrante e ricca di sorprese. Situata nel cuore della Macedonia è la seconda città più grande della Grecia e rappresenta un mosaico unico di diverse culture e civiltà, offrendo una meravigliosa esperienza di viaggio. Edifici storici, templi bizantini, musei ricchi di storia e mura medievali, le attrazioni da visitare in città non mancano. Inoltre, Salonicco vi sorprenderà con la sua atmosfera giovane e l'intensa vita notturna con locali notturni alla moda, oltre ad un eccellente gastronomia che riflette la sua storia multiculturale.
Salonicco (o Tessalonica - in greco Thessaloniki) è anche il punto di partenza per visitare la splendida Penisola Calcidica, una zona costiera ricca di fascino con spiagge stupende e angoli pittoreschi, oltre ad essere un punto di imbarco per raggiungere le incontaminate Isole Sporadi.



Suggerimenti utili

Salonicco è tra le città più convenienti d’Europa, con un costo della vita inferiore alla media, in particolare dopo la crisi, che non ha tolto però agli abitanti la voglia di vivere e di divertirsi. Questo significa, tra l’altro, avere la possibilità di pernottare in eleganti hotel 5 stelle a costi non proibitivi. Non fatevi scappare l’opportunità di soggiornare nell’hotel più storico di Salonicco, l’elegante Electra Palace, situato sulla maestosa Piazza Aristotele in un edificio di ispirazione bizantina, con un bar-ristorante all'ultimo piano con vista panoramica sul Golfo di Thermaikos.
Potete verificare disponibilità e prezzi da qui: ELECTRA PALACE THESSALONIKI

Anche dal punto di vista gastronomico e del divertimento la città è decisamente economica, è possibile cenare a sazietà nei ristoranti di Ladadika con una media di 10-15 euro, oppure passare una serata, spendendo relativamente poco, in uno dei numerosi e raffinati locali sul lungomare, sorprendentemente uno più bello dell’altro.


Per tutte le struttute disponibili a Salonicco potete cercare e prenotare su BOOKING.COM direttamente da qui:



Torre Bianca

Il monumento più rappresentativo di Salonicco è senza dubbio la Torre Bianca, legata alla sua triste storia: nel 1826, il sultano ottomano Mahmud II  ordinò, con l’accusa di tradimento, il massacro dei giannizzeri, ragazzi cristiani obbligati alla conversione all'islam.

Nel 1913 la Grecia riconquistò la città e la torre fu imbiancata per dimenticare le tracce del passato. Oggi la torre non è più bianca e si staglia imponente sul mare, mantenendo il nome originario. All’interno è possibile visitare il museo che illustra la storia della città.

Informazioni pratiche: Biglietto combinato Torre Bianca, Museo Archeologico, Museo di Cultura Bizantina, Agorà: Adulti 15 euro, ridotti 8 euro. Durata 3 giorni



   



Museo Archeologico

Il Museo Archeologico di Salonicco è uno dei più importanti della Grecia. Si trova nel centro della città in via Andronikou, subito dopo il Museo Bizantino. Grazie alla ricca storia antica greca, romana e bizantina della città, il museo ospita una varietà di mostre che impressioneranno ogni visitatore. Sarà possibile ammirare capolavori di architettura romana, mosaici colorati, sculture e gioielli del periodo classico ed ellenistico greco.


Nel 2003 è stato completamente ristrutturato e riorganizzato in sei aree tematiche permanenti, mentre alcune mostre temporanee si svolgono annualmente ospitando molte collezioni in collaborazione con alcuni dei più importanti musei del mondo.
Informazioni pratiche: Ingresso singolo: adulti € 8, ridotto € 4 – Orari: tutti i giorni dalle 8 alle 20



Museo della Cultura Bizantina

Salonicco è sicuramente la città più bizantina della Grecia e le tracce del passato sono ottimamente conservate nell’innovativo Museo di Cultura Bizantina, che raccoglie una notevole collezione d'arte che spazia dal periodo paleocristiano all'epoca post-bizantina.


Questo museo all'avanguardia utilizza un'illuminazione particolare, con testi didascalici che scorrono lungo le pareti e che illustrano oltre 3000 reperti di origine bizantina, tra cui affreschi, mosaici, ceramiche ed icone, risalenti al periodo compreso tra i primi anni del cristianesimo e la caduta di Costantinopoli nel 1453.
Informazioni pratiche: Ingresso singolo: adulti € 8, ridotto € 4 – Orari: tutti i giorni dalle 8 alle 20




Modiano Market

Modiano è il più famoso tra i mercati tradizionali della città, un luogo ricco di atmosfera e prelibatezze locali, paradiso per gli amanti del buon cibo. Il mercato è situato in una costruzione storica risalente al 1930, con copertura in vetro e architettura simile a quella di alcuni mercati parigini. 


Situato nel centro di Salonicco tra Vasileos Irakliou St e Egnatia Avenue, ospita numerose bancarelle alimentari che vendono spezie, formaggi, pesce, carne e dolci tipici. Modiano Market è anche un ottimo posto dove pranzare, grazie alla presenza di piccole taverne, ristoranti e bar.




Palazzo, Arco e Rotonda di Galerio

La dominazione romana a Salonicco ha lasciato importanti tracce del passato, che si possono ammirare nel centro storico grazie a tre importanti monumenti. Nel quartiere di Kamára si innalza l'Arco di Galerio, eretto nel 303 d.C. per celebrare una vittoria sull'esercito persiano, decorato di statue di soldati in combattimento.

La Rotonda di Galerio fu fatta edificare dall'imperatore con la funzione di mausoleo. Costantino il Grande trasformò la Rotonda nella prima chiesa di Thessaloníki, successivamente gli ottomani la convertirono in moschea aggiungendovi un minareto.

Infine le rovine del Palazzo di Galerio si estendono in Plateia Navarinou con pavimenti a mosaico, colonne e antiche mura.


   


Agorá Romana

L'Agorá Romana è situata a nord di Plateia Aristotelous, in Plateia Dikastirion. Durante l’epoca dei romani questo luogo era il centro commerciale più importante della Macedonia, con esercizi pubblici, botteghe e servizi per la cittadinanza.

Si possono ancora ammirare pregevoli mosaici sui pavimenti ed i resti dei quartieri commerciali. Nell’agorà, durante la stagione estiva, vengono organizzati eventi con musica dal vivo e stand gastronomici.



Kastrá (Áno Póli) e mura bizantine

Nella cosiddetta “Città Alta” di Salonicco si trova il Kastrá (Castello), che comprende alcune importanti chiese bizantine, e il Pyrgos, una torre dalla quale si possono ammirare bei panorami sulla città e sul golfo.  Il Kastrá è circondato da antiche mura fatte costruire da Toedosio, ispirandosi al modello di Costantinopoli. Oggi è possibile salire sul punto più elevato delle mura.



Chiesa di Agios Dimitrios

Dedicata al Santo Patrono della città, Agios Dimitrios è la più importante chiesa di Salonicco con un lunga e ricca storia che praticamente caratterizza alcuni degli eventi più importanti della storia cittadina. La chiesa risale al V secolo e fu edificata in onore del santo patrono di Thessaloníki, Demetrio, ucciso durante le persecuzioni contro i cristiani. I resti del santo sono conservati in un reliquiario d'argento nella cripta sotterranea.

Le pregevoli pareti affrescate furono ricoperte di stucco durante l’epoca ottomana, quando la chiesa venne trasformata in moschea ma, con la riconquista greca, i mosaici sono tornati al loro antiche splendore.


           

Cattedrale di San Gregorio Palamas

Nel centro della città, sul viale Mitropoleos, si trova la bella chiesa di St. Gregory Palamas, tipico esempio di architettura bizantina, su base ottagonale e con il tempio principale a forma di croce. All'interno del tempio sono custodite le reliquie di San Gregorio Palamas, che visse a Salonicco dal 1325 al 1359 A.D.

A poca distanza dalla chiesa si sviluppa il quartiere cittadino più famoso per lo shopping lungo Tsimiski Avenue, con centinaia di negozi di moda, boutique, grandi magazzini.

        
   

Piazza Aristotele

Piazza Aristotele è la più grande e la più sontuosa di Salonicco e collega il lungomare dal centro cittadino. Attorno alla piazza sorgono alcuni degli edifici più eleganti della città, tra cui la facciata dell’hotel Electra Palace e del Olympion Cinema. Qui vengono organizzati numerosi eventi musicali, sociali e culturali durante tutto l'anno.

Alle sue spalle si estende l’elegante viale Egnatia, parzialmente pedonale e con enormi marciapiedi sui quali si affacciano negozi alla moda e boutique. A pochi minuti di distanza da Aristotelous Plaza si trova il più antico mercato aperto della città, lo storico Kapani.




Ladadika

Il quartiere "Ladadika" offre una bellissima area pedonale che è una delle destinazioni preferite sia per i locali che per i turisti. Ladadika prende vita la sera ed è uno dei punti caldi di Salonicco quando si tratta di divertimento, grazie ad un numero impressionante di piccole taverne, bar e ristoranti con i tavolini che ne invadono le strade.

Gyros, mpougatsa, souvlaki, qui si possono assaggiare tutte le prelibatezze della cucina locale a prezzi davvero competitivi rispetto alle altre città europee. Si inizia a cenare a tarda sera e si prosegue fino a notte fonda!

     


Penisola Calcidica

Salonicco è il punto di partenza per visitare la splendida Penisola Calcidica, una zona costiera ricca di fascino con spiagge stupende e angoli pittoreschi, ancora decisamente vivibile anche nel picco della stagione estiva. Per la guida completa:

Leggi:  COSA VEDERE NELLA PENISOLA CALCIDICA - SITHONIA



Isole Sporadi, Skopelos

Inoltre, Salonicco è punto di imbarco per raggiungere le incontaminate Isole Sporadi tra cui Skopelos, ideale per gli amanti delle spiagge ancora intatte, immerse nel fresco delle pinete mediterranee che arrivano a sfiorare il mare, della vacanza all’insegna della tranquillità e della natura.
Leggi:  COSA VEDERE A SKOPELOS



  

E' stata utile questa pagina?

Prenota il tuo hotel con BOOKING.COM da qui con le migliori tariffe garantite








Nessun commento:

Posta un commento