-->

Cosa vedere a Cape Town

Cosa vedere Città del Capo (Cape Town)

Cape Town è immersa nella natura: la città è dominata dalla Table Mountain, a pochi chilometri dal centro si trova il Capo di Buona Speranza e la colonia di Pinguini di Boulders, la Chapman's Peak Drive attraversa paesaggi incantevoli con spiagge da sogno come quella di Camps Bay. Il centro si sviluppa attorno al moderno Waterfront e la storica Greenmarket Square, circondata da quartieri tipici. Clima delizioso, posizione incantevole, attrazioni naturali indimenticabili, storia ricca di fascino: questo è il biglietto da visita che Città de Capo consegna ai visitatori, che resteranno incantati dalla bellezza di questa città che può tranquillamente rientrare nella classifica delle più belle ed affascinanti del mondo.

Città del Capo è una delle più belle città del mondo e, considerando anche gli splendidi dintorni, con le fantastiche spiagge bianchissime ed i paesaggi da cartolina, offre numerose attrattive, pertanto prevedete almeno tre giorni di permanenza. Per il pernottamento vi consiglio l'ottimo Wilton Manor, in perfetto stile sudafricano ed in posizione favorevole per raggiungere il Waterfront, ricco di ristoranti e locali, quindi la zona migliore dove dormire. Potete verificare disponiblità e prezzi da qui: WILTON MANOR.
Sempre a Green Point, in ottima posizione, molto apprezzata è la CHEVIOT PLACE GUEST HOUSE, con un ottimo rapporto qualità/prezzo.

Per tutte le struttute disponibili a Cape Town potete cercare e prenotare su BOOKING.COM direttamente da qui e vincere voucher da 100 euro per volare gratis: REGOLAMENTO:

Per trovare il volo più economico per il Sudafrica e la migliore tariffa per il noleggio auto:

Cosa vedere a Città del Capo (Cape Town)

Questa breve guida turistica, a differenza di molte che si trovano nel web, è frutto della mia esperienza diretta e si limita a descrivere i principali luoghi da non perdere, oltre a fornire qualche informazione utile ai viaggiatori



1) I pinguini di Boulders

Pinguini in Africa, possibile? Certo, basta allontanarsi di poco dal centro di Cape Town, seguire la strada che porta verso la riserva naturale del Capo fino a Simon's Town. Qui, su una spiaggia bianchissima, bagnata dal più azzurro dei mari, si trova una colonia di buffissimi pinguini che resistono a temperature piuttosto calde. A Boulders si trovano ben 3000 esemplari, discendenti dalla prima coppia che si è stabilita qui nel 1982. dopo di che si può tranquillamente esplorare la zona grazie a passerelle che lambiscono la spiaggia. Pinguini che covano, che prendono il sole, che fanno il bagno...un vero spasso.

Informazioni pratiche: Per visitare la zona, si accede dal Visitor Center previo pagamento di una piccola tassa (Real 65), i visitatori possono osservare i pinguini grazie a passerelle di legno costruite sulla spiaggia principale, oppure recarsi alla successiva e passare la giornata stesi a crogiolarsi al sole in compagnia dei simpatici amici. 

I pinguini di Boulders I pinguini di Boulders I pinguini di Boulders I pinguini di Boulders  


2) Capo di Buona Speranza – Penisola del Capo

La Penisola del Capo è una riserva protetta a circa 60 km dal centro. Una funicolare permette di raggiungere la cima di Cape Point e ammirare un inquietante paesaggio, con il rabbioso oceano che si infrange sulle scogliere, spiagge deserte e belle passeggiate. Uno stretto sentiero scende al vecchio faro, e sembra di essere sospesi nel vuoto. Una strada secondaria, nelle vicinanze, conduce al Capo di Buona Speranza, che viene erroneamente indicato come il punto più a sud dell’intero continente ed immaginario punto d’incontro tra le calde acque dell’Oceano Indiano, con quelle gelide dell’Atlantico. Lungo la penisola, è impossibile non imbattersi in zebre di montagna, antilopi, babbuini, struzzi. Nella giusta stagione poi, da giugno a novembre, scrutando il mare, si possono scorgere ed ammirare le acrobazie delle balene e dei delfini.

Capo di Buona Speranza – Penisola del Capo Capo di Buona Speranza – Penisola del Capo Capo di Buona Speranza – Penisola del Capo Capo di Buona Speranza – Penisola del Capo Capo di Buona Speranza – Penisola del Capo

 


3) Table Mountain

Il simbolo di Città del Capo, la Table Mountain, una specie di enorme monolito alto oltre 1.000 metri, la cui forma ricorda vagamente le nostre Dolomiti. La cima  può essere facilmente raggiunta con la Cableway, una funivia panoramica girevole che dalla città sale fino vetta. Dalla sommità della Table Mountain, oggi parco nazionale, si può ammirare una vista indimenticabile su Cape Town con il porto che si affaccia sull'Oceano e le magnifiche spiagge di Camps Bay.

Informazioni pratiche: prezzo real 265 andata e ritorno. Da tenere presente che la funivia è chiusa quando c'è troppo vento, vale a dire molto spesso e quando la visibilità è molto scarsa. Il modo migliore per raggiungere la stazione inferiore, se non si dispone di un mezzo proprio, è tramite i caratteristici motocarri, simili ai famosi tuk tuk orientali.

HOTEL CONSIGLIATO: WILTON MANOR   

 

Table Mountain Table Mountain

 


4) Victoria & Alfred  Waterfront

Il Waterfront è un vecchio porto abbandonato ed in seguito ristrutturato, ora è divenuta l’area più frequentata della città: mantiene l’aspetto di un porto, affiancato da innumerevoli attrazioni, ristoranti, negozi, musei, un acquario e centri commerciali, il tutto in una zona pedonale, paradiso per turisti e abitanti. Nel mare nuotano tranquille le foche. Qui si può cenare all’aperto nei moltissimi ristoranti etnici (un menù completo di pesce in un ristorante medio non supera i 15-20 euro e molti ristoranti permettono di portate la propria bottiglia di vino acquistata altrove), oppure passeggiare in tutta tranquillità e sicurezza tra negozi, locali e spettacoli all’aperto. Dai moli partono le imbarcazioni per Robben Island, dove si può visitare il carcere che ha ospitato Mandela per diversi anni e molti altri prigionieri politici.

Victoria & Alfred  Waterfront Victoria & Alfred  Waterfront Victoria & Alfred  Waterfront

 


5) Centro storico di Cape Town

Il centro racchiude i monumenti e le attrattive principali della città, dal Castello di Buona Speranza, la struttura più antica del Sudafrica, eretto a difesa della città nel XVI secolo e mai attaccato, si passa alla Greenmarket Square, la centralissima piazza circondata da palazzi storici, che ospita un caratteristico mercato di artigianato e numerosi fiorai. Tra gli edifici più importanti, si distinguono l’Old Town House, il vecchio municipio, St. George’s Mall, la più affascinante strada pedonale, con negozi e artisti di strada e la St George’s Cathedral, la Cattedrale Anglicana della città. La Groote Kerk è la chiesa più antica del Sudafrica e la Grand Parade è la piazza più grande della città, dominata dalla City Hall, il grande Municipio, e dove ogni mercoledì e sabato si svolge un animato mercato.

Centro storico di Cape Town Centro storico di Cape Town Centro storico di Cape Town Centro storico di Cape Town

 


6) Chapman's Peak Drive

Letteralmente scavata sul fianco di una montagna, a picco sul mare, la Chapman's Peak Drive è senza dubbio una delle strade più panoramiche e azzardate del pianeta. La strada collega le località di Noordhoek e Hout Bay, con viste mozzafiato sull'Oceano Atlantico. Si parte con la prima vista panoramica sulla infinita spiaggia bianca di Noordhoek battuta dal vento, si prosegue sulla strada sospesa tra mare e montagne, in alcuni punti strettissima, percorrendo i 9 chilometri tra le 114 curve a gomito e a strapiombo, fino a raggiungere l'altezza di 593 metri sul mare. Alcune piazzole di sosta permettono d fermarsi ad ammirare il panorama, bellissima la vista sulla Hout Bay, con apre montagne che si tuffano nell'oceano.

Informazioni pratiche: l’accesso alla Chapman's Peak Drive è a pagamento: 42 rand

HOTEL CONSIGLIATO: CHEVIOT PLACE GUEST HOUSE   

 

Chapman's Peak Drive Chapman's Peak Drive Chapman's Peak Drive Chapman's Peak Drive

 


7) Camps Bay

Per ammirare uno dei paesaggi più indimenticabili di Cape Town si deve uscire dal centro e seguire la litoranea verso sud, fino ad arrivare alla località di Camps Bay: qui ci si trova di fronte ad una spiaggia spettacolare bianchissima che lambisce la cittadina, sovrastata dai 12 apostoli, una impressionante catena montuosa rocciosa che sembra vegliare sul mare. La spiaggia, seppur magnifica, è spesso ventosissima, l'acqua è molto fredda e assolutamente deserta anche in piena estate. A Camps Bay si trovano numerosi locali e ristoranti, oltre alcuni bed & breakfast, un lussuoso resort ed un campo da golf di fama internazionale.

Informazioni pratiche: la località è servita dai mezzi pubblici, ma un mezzo proprio è l'ideale per la scoperta della zona.

 Camps Bay Camps Bay  


8) I quartieri tipici di Cape Town

Basta allontanarsi per poche centinaia di metri dal centro per ritrovarsi in caratteristici quartieri cittadini ben distinti: Heritage Square e Long Street si distinguono per i tipici edifici in stile olandese e vittoriano; Bokaap è il quartiere musulmano, abitato dai discendenti degli schiavi originari del continente indiano, ora chiamati Malesi del Capo, e si presenta con ripide strade e numerose moschee; Signal Hill, caratteristica collina alle spalle del porto e punto panoramico della città, è da vedere al tramonto, quando la Table Mountain si tinge di rosso. 

    

 


9) Kirstenbosch National Botanical Garden

I Kirstenbosch National Botanical Garden, situati alle pendici della Table Mountain, sono senza dubbio il giardino botanico più bello del Sudafrica. Immerso in una posizione idilliaca, il parco è davvero enorme e si estende su oltre 500 ettari, con foreste abitate da diversi uccelli e animali. Inserito nel Patrimonio dell'Unesco, il parco tutela la straordinaria e ricchissima flora del Paese, con 7000 specie coltivate al suo interno, tra cui alcune davvero rarissime e a forte rischio di estinzione. Non può mancare una sezione dedicata alle protee, fiore nazionale di diverse forme e colori.

Informazioni pratiche: l'accesso al parco è a pagamento, 55 rand, gli orari estivi dalle 8 alle 19.00, dista circa una ventina di minuti (13 km) dal centro città. Il bus CitySightseeing ferma anche a Kirstenbosch.


 

Kirstenbosch National Botanical Garden Kirstenbosch National Botanical Garden

 


10) Route 44

La Route 44 è una stupenda strada panoramica che attraversa tratti di oceano incontaminato sul quale si affacciano montagne selvagge. Ad ogni curva si apre uno scenario differente ed entusiasmante, tantissime piazzole di sosta dove scattare foto stupende, da una spiaggia bianca bagnata dal mare azzurro, ad una colonia di pinguini, a vallate incantate. Per raggiungere la Route 44 si parte da Città del Capo in direzione Strand, dove si arriva dopo circa 45 minuti. Qui parte il tratto più panoramico seguendo i 35 chilometri che conducono fino a Bettys Bay, passando da Gordons Bay, Stony Point con la colonia di pinguini che vive su una scogliera, molto meno conosciuta rispetto a Boulders, la Kogelbaai Beach, giustamente considerata come una delle più belle spiagge sudafricane. In inverno da questo punto si possono anche scorgere le balene.

Route 44 Route 44 Route 44 Route 44

 

E' stata utile questa pagina?

Prenota il tuo hotel con BOOKING.COM da qui con le migliori tariffe garantite e vinci voucher da 100 euro per volare gratis: REGOLAMENTO

 


Cosa vedere in Sudafrica

 

 
Visualizza cape town in una mappa di dimensioni maggiori

 

 

2 commenti:

  1. io andrei anche solo per i pinguini! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ti garantisco che da quel posto non vorresti mai andare via (a parte la puzza...)

      Elimina