-->

Le migliori spiagge di Skopelos, cosa vedere a Skopelos

14 spiagge isola skopelos

spiagge isola skopelos


Skopelos, gioiellino delle isole Sporadi ancora incontaminato nel cuore del Mar Egeo, lontano dalle rotte più turistiche delle più blasonate Isole Greche. Ideale per gli amanti delle spiagge ancora intatte, immerse nel fresco delle pinete mediterranee che arrivano a sfiorare il mare, della vacanza all’insegna della tranquillità e della natura, senza rinunciare ai piaceri della buona cucina e degli aperitivi da gustare in riva al mare.

Cosa vedere alle Perhentian, le migliori spiagge delle Isole Perhentian

14 spiagge isole perhentian

Isole Perhentian, spiaggia del PIR


Direi proprio di si, le Isole Perhentian possono essere incluse, ancora per il momento, tra i paradisi naturali più preziosi del pianeta. Due gemme, Besar e Kecil, incastonate nell’azzurro del mare, ricoperte interamente da giungla tropicale e lambite da spiagge di sabbia bianca finissima.Dico ancora per il momento perché, continuando di questo passo, la loro bellezza intatta

Cosa vedere a Minorca, le migliori spiagge di Minorca

Minorca, un'isola ancora selvaggia, con moltissime spiagge e calette ancora incontaminate tutte da scoprire. Le strade sono poche, il traffico è scarso, ed in giornata è possibile passare da un estremità all’altra dell’isola, rendendola facile da esplorare. Oltre al capoluogo, Mahon, e la caratteristica cittadina di Ciutadella, sono le le sue spiagge a conquistare il visitatore. Le più turistiche e sfruttate sono Son Bou, spiaggia lunga 3 km, e Cala Galdana, splendidamente posizionata in una baia protetta.

Cosa vedere a Naxos, le migliori spiagge di Naxos

Naxos, perla delle Cicladi…un’isola che ha saputo mantenere intatte le proprie tradizioni nonostante il continuo aumento del turismo negli ultimi anni. Qui si possono ancora trovare spiagge semi deserte ed un mare che può essere considerato, senza dubbio, tra i più belli della Grecia ed un giusto compromesso tra natura e mondanità, quella che si respira ogni sera nell’animata Chora, con i suoi ristoranti tipici dove gustare del pesce fresco o le deliziose specialità dell’isola. Ma basta uscire dal capoluogo ed inoltrarsi tra le montagne per trovare piccoli villaggi

Cosa vedere in Provenza

Provenza, la regione dei campi profumati di lavanda, delle colline ricoperte di vigneti, dei pittoreschi villaggi arroccati sulle cime, delle sterminate praterie della Camargue. La splendida Avignone vi conquisterà con il colossale Palazzo dei Papi, Aix-en-Provence con i suoi mercati tradizionali, il Luberon con i bizzarri paesaggi variegati del Colorado Provenzale. Non manca il mare, con le Calanque tutte da conquistare con percorsi trekking tra le montagne. E lungo la strada, da non perdere una sosta nelle gole più lunghe d'Europa, le Gorges du Verdon

Cosa vedere nel Peloponneso

Peloponneso, una regione ricca di storia, bellezze naturali e spiagge da sogno. L'isola di Elafonisos è uno degli ultimi paradisi naturali d'Europa, con candide spiagge lambite da un mare dalle trasparenze impareggiabili. Mystra, l'imperdibile museo a cielo aperto con le chiese affrescate dell'impero bizantino. La cittadina medioevale di Monemvasia, roccaforte inespugnabile a picco sul mare. Le aspre montagne che custodiscono le vestigia del passato, come il teatro di Epidauro, Olympia, il mitico luogo dove si svolsero le più antiche olimpiadi e Micene

Le migliori spiagge di Exuma, Bahamas

Exuma Island, forse la più bella tra le isole delle Bahamas, è un piccolo paradiso tropicale a poco più di un'ora di volo da Miami. L'arcipelago di Exuma è costituito da  365 isole che formano le Exuma Cays,  incastonate come gemme preziose nell'oceano, dalle tonalità scintillanti del verde smeraldo. La sabbia candida delle spiagge deserte, come quelle di Cocoplum e del Tropico del Cancro, in netto contrasto cromatico con le profonde tonalità acquamarina e giada dell'acqua,

Cosa vedere a Budapest

Budapest, la nobile capitale magiara che incanta con le sue monumentali architetture neogotiche e le romantiche vedute sul bel Danubio blu, che si possono ammirare dal Castello, dal Palazzo Reale e dalla Collina Gellèrt. Separate dal Danubio e collegate da splendidi ponti, Buda e Pest si dividono storia e architettura, passato e modernità passando dallo storico Castello al magnifico Palazzo del Parlamento, per poi finire con un bagno rilassante nelle eleganti terme cittadine, vere e proprie opere d’arte come i bagni Gellèrt e Szechenyi.