-->

Giordania: cosa vedere a Petra e dove dormire

   Giordania   


HOTEL CONSIGLIATO: PETRA MOON HOTEL   

 

Visitare Petra

Inutile negarlo, in Giordania si viene principalmente per visitare Petra, anche se poi si scoprono altri luoghi affascinanti. Petra è uno dei siti archeologici più spettacolari del pianeta e recentemente è stata inclusa nelle 7 meraviglie del mondo moderno. L’antica capitale dei Nabatei fu abbandonata nel VII secolo e riscoperta solo nel 1812, aumentandone il fascino ed il mistero.   

Petra

Siq

La visita di Petra inizia dal Siq, la profonda fenditura che rappresenta l’unico accesso all’antica città. Questo incredibile canyon si estende per oltre un chilometro, uno stretto passaggio tra le rocce che rende magica l’atmosfera,  per sbucare improvvisamente di fronte al Tesoro, per uno dei momenti più indimenticabili della visita al sito. Dall’ingresso di Petra si raggiunge l’inizio del Siq in circa 15-20 minuti di camminata, costeggiando le prime suggestive tombe.

Petra Siq

Tesoro (Khasneh)

Il Tesoro è il simbolo indiscusso di Petra e la sua immagine più fotografata: una imponente facciata di pietra domina un’intera parete rocciosa dal colore surreale, che varia a seconda della luce del sole. La raffinatezza e la simmetria del monumento sono di grande impatto e lascia incantati i visitatori, nonostante il Tesoro sia in definitiva l’unico luogo affollato di Petra. Per questo motivo si consiglia una visita la mattina presto, anche se il momento migliore per le fotografie è à metà mattina, quando la parete è illuminata dal sole. Se volete ammirare il Tesoro in tutta la sua bellezza da un punto di vista privilegiato, seguite la ripida scalinata che inizia a sinistra uscendo dal Siq, in circa 20 minuti si raggiunge una piccola piattaforma panoramica con una vista indimenticabile.

Tesoro (Khasneh) di Petra

Altare del Sacrificio

Se il Siq  ed il Tesoro lasciano il visitatore senza fiato, per trovare un po’ di pace e di tranquillità è necessario percorrere alcuni sentieri che dal fondovalle si inerpicano sulle alture circostanti: questo permette inoltre di ammirare vedute mozzafiato su tutta Petra. Una delle camminate più facile e più belle è senza dubbio quella che parte dal Teatro per raggiungere l’Altare del Sacrificio, in circa 45 minuti di faticosa salita tra ripidi scalini. Questo luogo, ai tempi dei Nabatei, era accessibile esclusivamente ai sacerdoti che compievano sacrifici presso l’altare, che ancora oggi è possibile individuare. La vista dalla cima dal punto panoramico del Jebel Madbah, che si raggiunge dopo un centinaio di metri dall’altare verso destra, è sensazionale e spazia dal centro di Petra alle Tombe Reali.

Altare del Sacrificio Petra

Wadi Farasa

Il Wadi Farasa è uno dei percorsi meno frequentati di Petra, nonostante la sua bellezza legata ai panorami mozzafiato che offre ed alcune tombe davvero pregevoli. Il percorso inizia alla sommità del Jebel Madbah, all’Altare del Sacrificio: per imboccare il sentiero tenere come punto di riferimento i due obelischi che si innalzano maestosi e proseguire alla loro destra. Il primo tratto è decisamente panoramico su un’ampia vallata e si può distinguere tutto il centro di Petra, si procede in discesa oltrepassando il Monumento del Leone fino ad arrivare alla bella e solitaria Tomba Giardino. Poco oltre si incontrano due tra le più belle tombe del sito, quella del Soldato Romano, con facciata elaborata, ed il Triclinio del Giardino, l’unica che presenta al suo interno pareti scolpite. Dopo circa un’ora dal punto di partenza, si raggiunge il centro di Petra con il Tempio Grande.

Wadi Farasa Petra

 

Monastero

E’ necessario ripercorrere tutto il Siq e proseguire fino al centro di Petra, da qui inizia la faticosa salita (splendida) fino all’incantevole Monastero (circa 40 minuti dalla base). Questo sentiero, se fatto di prima mattina (diciamo prima delle 9), offre la possibilità di percorrere tutto l’itinerario con piacevole tranquillità e pochissimi turisti. Per contro, il Monastero offre il meglio di se nel tardo pomeriggio, essendo completamente illuminato dal sole, mentre la mattina la facciata è in ombra.

Monastero di Petra

Centro di Petra

Il Centro di Petra occupa tutto il fondovalle ed inizia dal grande Teatro, scavato direttamente nella roccia, in grado di contenere oltre 8000 spettatori. Poco oltre il Teatro inizia la strada colonnata, sulla quale si trovano le rovine dei maggiori templi dell’antica città: il Tempio Grande, il Ninfeo ed il Tempio dei Leoni Alati. Da qui inizia la salita che conduce al Monastero mentre alle spalle del Tempio Grande si trova il sentiero che scende dal Wadi Farasa.

Centro di Petra

Tombe Reali

Scavate direttamente nella parete rocciosa che domina il sito di Petra, le Tombe Reali sono uno tra i punti più scenografici ed enigmatici del sito. Dal teatro parte una scalinata che raggiunge le tombe, grandiose ed imponenti, scolpite con maestria dai Nabatei: la Tomba del Palazzo appare come un palazzo di tre piani con monumentali porte e 18 colonne finemente scolpite. La Tomba di Sesto Fiorentino si distingue per le straordinarie sfumature delle rocce, cos’ come la Tomba di Seta con colori che passano dal rosa al giallo. La tomba più caratteristica resta quella dell’Urna, edificata nel 70 d.C. con un magnifico porticato dorico ed utilizzata anche come cattedrale.

Tombe Reali di Petra

Informazioni utili:

Il sito archeologico di Petra è talmente vasto che consiglio di dedicare un paio di giorni per la sua visita, anche per ammortizzare il costo ingresso. Grazie ai numerosi itinerari possibili, la sensazione di affollamento è presente solamente lungo il Siq e di fronte al Tesoro, dove si raduna la totalità dei gruppi turistici e gli spazi sono limitati. Ma percorrendo i sentieri che si allontanano dal centro, è possibile passare un’intera giornata in assoluta tranquillità, godendo di panorami e paesaggi mozzafiato. Ingresso: un giorno 50 JD, due giorni  55 JD. Se non soggiornate in Giordania e visitate il sito in giornata l'ingresso è di 90 JD. Molto suggestivo partecipare all'appuntamento "Petra by Night", quando si percorre l'intero Siq illuminato dalle candele e si assiste ad un concerto con strumenti locali di fronte al Tesoro, assaporando un the. Il costo è di 12 JD, il tour inizia alle 20.30 tutti i lunedì, mercoledì e giovedì e termina alle 22.00.

E' stata utile questa pagina?

Prenota il tuo hotel con BOOKING.COM da qui con le migliori tariffe garantite

 

Siq Tesoro Monastero Altare del Sacrificio Petra Petra Petra Petra


   Giordania   

 

 


Visualizza Giordania in una mappa di dimensioni maggiori

 

Giordania guida turistica

IN QUESTE PAGINE: Petra -  Wadi Rum - Jerash - Mar Morto - Monte Nebo - Cittadella di Amman - Madaba - Hammamat Ma'In - Castello di Karak, Strada dei Re, Wadi Mujib

 

 

Nessun commento:

Posta un commento