-->

Peloponneso: Sito archeologico di Olympia

  Peloponneso   


HOTEL CONSIGLIATO: HOTEL EUROPA OLYMPIA   

 

Sito archeologico di Olympia

Nonostante non resti molto del luogo originario, visitando il sito archeologico di Olympia si può rivivere l’emozione dei primi giochi olimpici dell’era antica, l’evento sportivo più importante capace persino di interrompere le guerre ed i conflitti. L’appuntamento con le Olimpiadi non rappresentava solo un evento sportivo ma anche sociale, commerciale ed artistico. Durante le prime olimpiadi, solo gli uomini potevano gareggiare e lo facevano nudi; le prime olimpiadi si tennero nel 776 a.C.

 

Sito archeologico di Olympia

Tra le rovine più affascinanti si possono ancora distinguere l’imponente Tempio di Zeus, con una colonna restaurata che consente di immaginare le dimensioni originari del monumento, il Tempio di Era, senza dubbio la struttura meglio conservata di Olympia con le sue colonne doriche e naturalmente il famoso stadio, il luogo in cui si svolgevano le gare e che poteva accogliere ben 45.000 spettatori.

Interessante è la visita al museo Acheologico, che dista circa 200 metri dalle rovine. Oltre a mostrare un modello della città antica ricostruita, al suo interno si può ammirare la ricostruzione dei due frontoni del Tempio di Zeus, con le imponenti sculture e la statua in marmo dell’Ermes di Prassitele, considerato un capolavoro della scultura classica.

 

Sito archeologico di Olympia

Ingresso combinato al museo e al sito archeologico € 12 (gratuito per i minori di 18 anni, come per tutti i siti archeologici della Grecia). Orari estivi: 8-19,30

E' stata utile questa pagina?

Prenota il tuo hotel con BOOKING.COM da qui con le migliori tariffe garantite e vinci voucher da 100 euro per volare gratis: REGOLAMENTO

 

Sito archeologico di Olympia Sito archeologico di Olympia Sito archeologico di Olympia Sito archeologico di Olympia Sito archeologico di Olympia

 


  Peloponneso   

 

Peloponneso guida turistica

IN QUESTE PAGINE: Isola Elafonisos - Nafplio -  Epidauro e Micene - MystraMonemvasia - Penisola del Mani - Pylos e Methoni- Spiaggia di Voidokilia - Olympia - Spiaggia del Relitto a Zante

Nessun commento:

Posta un commento